Tour interattivo della Cittadella di Seyne-les-Alpes
 
9 - Torre (1 ° piano)

Basta guardare le aperture del nord (a sinistra come si entra) per scoprire che l'affioramento roccioso chiamato "Robine" si estende e si eleva al di sopra del forte. Nonostante la sua lunghezza, non raggiunge la cima della collina. Resta inteso che Vauban, che ha visitato nel 1700, è il "cattivo" e pensa meglio. È possibile trovare questo progetto sulla mappa sul muro.
Vauban prevede l'aggiunta di due bastioni, uno a metà pendenza, l'altra sulla parte superiore della Robine. L'imbarazzo finanziario del regno ritardare l'esecuzione dei lavori e la pace di Utrecht, firmato nel 1713, si è trasferito al confine con il Ducato di Savoia al di là Valle dell'Ubaye. La roccaforte di Seyne perde il suo interesse strategico e tali modifiche non sono mai realizzato. In realtà, il Forte non ha mai sperimentato il "battesimo del fuoco".
Tuttavia, si è occupato per due volte dagli austriaci, durante la guerra di successione austriaca (1747-1748) e dopo la caduta dell'Impero (1815). Il Forte serve anche come prigione. truppe piemontesi (1745), refrattari Vescovo Bonneval (1791), soldati austriaci (nel 1795) e Lowe Alpine che non accettano il colpo di stato di Napoleone III (1851) sono a loro volta bloccati .